SCADE IL 30 NOVEMBRE IL PREMIO LETTERARIO RESISTENZE

L’associazione CNA pensionati e ANPI sezione di Tavagnacco, con il patrocinio dell’Anpi Provinciale di Udine, promuovono il premio letterario RESISTENZE in ricordo di Pippo Balzano, per molti anni presidente della Sezione ANPI di Tavagnacco.
Dove e quando:

IL RICORDO DI DON ALBINO PEROSA NEL 25° ANNIVERSARIO DELLA SCOMPARSA

Ricorre oggi il 25° anniversario della morte di don Albino Perosa, conosciuto e apprezzato compositore di musica sacra, ma che ebbe anche un importante ruolo nella Resistenza osovana di Udine: don Albino infatti, giovane cappellano presso la Parrocchia udinese del Tempio Ossario fece parte, con il nome di copertura di Alboino, della struttura clandestina della Osoppo, assieme all'altro cappellano della stessa parrocchia,  don Giorgio Vale,nome di copertura “Willy”. Il libro “Preti Patrioti” edito nel 1946 raccoglie le testimonianze di molti  sacerdoti che fecero parte della struttura clandestina della Osoppo. Fra questi anche quelle dei nostri due cappellani.
Dove e quando:
Udine
20 settembre 1997 - 20 settembre 2022

DOMENICA 25 SETTEMBRE FESTA DEGLI EMIGRANTI A PORZUS

DOMENICA 25 SETTEMBRE si terrà a Porzus la FESTA DEGLI EMIGRANTI, che quest'anno sarà incentrata sulla mostra dedicata a don Emilio de Roja, sacerdote protagonista per 50 anni della storia del Friuli. La giornata avrà inizio alle ore 10:30 con la cerimonia di ricordo dei caduti presso il monumento a loro dedicato nella piazza del paese di Porzus. Seguirà la santa messa nella chiesa parrocchiale, celebrata, come ormai da tradizione, da don Claudio Snidero, parroco di Madone di Mont in Argentina.Seguirà la inaugurazione e la presentazione della mostra COSTRUIRE SEMPRE dedicata a don Emilio, che si terrà presso la sede della Pro Loco "Amici di Porzus" e che vedrà la presenza e gli interventi del Sindaco di Attimis, Sandro Rocco, del presidente dell'APO Roberto Volpetti e del dottor Giorgio Lorenzon uno dei curatori della mostra.In conclusione  il momento conviviale presso il Centro di Accoglienza. La manifestazione è stata sostenuta oltre che dalla Amministrazione comunale di Attimis, anche dalla Parrocchia di Porzus e dalla Pro Loco "Amici di Porzus".
Dove e quando:
Porzus
25 settembre 2022
ore 10:30

BOVES RENDE OMAGGIO AI DUE SACERDOTI UCCISI DAI TEDESCHI 79 ANNI FA

Ricorre oggi il  79mo anniversario della strage nazista di Boves, che costò la vita a 24 persone tra cui due sacerdoti, il parroco don Giuseppe Bernardi ed il giovane cappellano don Mario Ghibaudo che saranno proclamati beati il prossimo  16 ottobre.
Dove e quando:
Boves (Cuneo)
19 settembre 1943 - 19 settembre 2022

LA RESISTENZA DELLE GUARDIE ALLA FRONTIERA A TARVISIO IL 9 SETTEMBRE 1943

Nella notte tra l’8 e il 9 settembre 1943, la Caserma “Italia” di Tarvisio è testimone di quello che viene ritenuto il primo episodio della Resistenza militare italiana agli invasori tedeschi e nazisti, dopo l’annuncio dell’Armistizio di Cassibile. Ne sono valorosi artefici circa trecento uomini del XVII° Settore di Copertura della Guardia alla Frontiera, agli ordini del tenente colonnello Giovanni Jon, piemontese di gran tempra, e del capitano padovano Bruno Michelotto, che si rifiutano di accettare il reiterato ultimatum di resa, intimata dal colonnello Hans Brand, al comando delle famigerate Waffen SS Karstjäger che circondano la Caserma, apprestandosi ad attaccarla.
Dove e quando:
Tarvisio
8-9 settembre 1943

A TARVISIO LA CERIMONIA IN RICORDO DEL SACRIFICIO DELLE GUARDIE ALLA FRONTIERA

Nei giorni scorsi presso la Caserma Italia di Tarvisio, è stato ricordato il sacrificio dei militi della Guardia alla Frontiera caduti combattendo dopo avere rifiutato la resa alle truppe naziste il 9 settembre del 1943. La mattina di quella tragica giornata, il reparto era asseragliato in caserma, ma nulla potè contro le soverchianti forze tedesche che, dopo diverse ore di conflitto, a fuoco ebbero la meglio. Sul campo rimasero 26 militi italiani e tutti gli altri, diverse centinaia, fatti prigionieri furono internati nei campi di concentramento. Fu, come ricordiamo con la breve ricostruzione storica curata da Jurij Cozianin, uno dei primissimi atti di ribellione e resistenza alla occupazione tedesca.
Dove e quando:
Tarvisio
8-9 settembre 1943

CLAUDIA WEBER CON IL LIBRO SUL PATTO STALIN E HITLER SI AGGIUDICA IL PREMIO FRIULI STORIA

Claudia Weber con Il patto. Stalin, Hitler e la storia di un’alleanza mortale. 1939-1941, Einaudi, 2021, si è aggiudicata la nona edizione del Premio Friuli Storia. Un volume dedicato a uno dei più straordinari colpi di scena della storia diplomatica del XX secolo: il patto di non aggressione tra la Germania nazista e l’Unione Sovietica dell’agosto del 1939. Un patto che ebbe terribili conseguenze per l’Europa orientale e soprattutto per ebrei, polacchi e ucraini, a causa della politica demografica e di reinsediamento della popolazione in base all’appartenenza etnica condotta dalle due potenze
Dove e quando:

LA MANIFESTAZIONE PATRIOTTICA SUL MONTE COMUN (VERONA)

Domenica 11 settembre i Volontari della Libertà di Verona si trovano, assieme alle Associazioni consorelle davanti al monumento che ricorda l’Eccidio di Monte Comun in Comune di Grezzana (Verona).

Cinque furono i partigiani che rimasero uccisi nello scontro a fuoco che ebbe luogo il 17 settembre 1944: l'ebrea triestina Rita Rosani, medaglia d'oro al valor militare, Dino Degani, medaglia d'argento, e tre partigiani, ricordati solo con il loro nome di battaglia (Selva, Gallo e Orso).

La cerimonia avrà inizio alle ore 10:00 con la deposizione della corona.Seguiranno i momenti di riflessione tenuti da un rappresentante della Chiesa Cattolica e di uno della Comunità ebraica di Verona.

Sono previsti gli interventi della Prof.ssa Fiorenza Canestrari e del dottor Dino Degani dell’Associazione Volontari della Libertà di Verona.Per concludere il saluto dei sindaci di Grezzana e di Negrar.

Sarà presente il Labaro della Federazione Italiana Volontari della Libertà e quello dell'Associazione Partigiani Osoppo

 

 

Dove e quando:
Monte Comun (Grezzana)
11 settembre 2022
ore 10:00

MERCOLEDI' 7 SETTEMBRE A MODOTTO DI MORUZZO LA MESSA IN RICORDO DI FEDERICO TACOLI

Mercoledì 7 settembre alle ore 18:00 presso la chiesetta di Santa Eurosia a Modotto di Moruzzo verrà celebrata la santa messa in ricordo di Federico Tacoli,  La famiglia, la moglie Margherita Asquini ed i figli desiderano così ricordare Federico nel 18° anniversario della scomparsa.

Federico Tacoii è stato per molti anni presidente della Associazione Partigiani Osoppo, ed è stato anche presidente della Sociertà Alpina Friulana e sindaco del Comune di Moruzzo.

Dove e quando:
Modotto di Moruzzo
7 settembre 2022
ore 18:00

LE FIAMME VERDI AL MORTIROLO PER CELEBRARE LA STORIA DELLA RESISTENZA AUTONOMA BRESCIANA

Domenica 4 settembre l’Associazione “Fiamme Verdi” di Brescia ritorna sui luoghi simbolo della propria idealità partigiana, salendo sui “monti ventosi” della Valcamonica per il tradizionale appuntamento “Fiamme Verdi in Mortirolo”, in memoria dei Caduti per la Libertà. La chiesetta di San Giacomo in Mortirolo (comune di Monno) sarà, come sempre, la cornice suggestiva della cerimonia in ricordo delle battaglie campali lì combattute tra il febbraio e il maggio del 1945; un teatro di durissimi scontri e di eroici sacrifici di molte giovani vite.
Dove e quando:
Mortirolo (BS)
domenica 4 settembre 2022