79° ANNIVERSARIO DELLO SCOPPIO DEL DEPOSITO DI ESPLOSIVO DI SALANDRI

Il  22 marzo del 1945, a poche settimane dalla fine della guerra, morirono a Salandri di Attimis Aldo Zamorani di Udine e Gianni Nicola Castenetto di Tricesimo, due giovani ventenni appartenenti entrambi al Battaglione Guastatori della Osoppo.  Stavano prelevando l’esplosivo che sarebbe dovuto servire per una azione di forza alle Carceri di via Spalato a Udine dove erano stati imprigionati i comandanti della Osoppo. L’improvviso scoppio li uccise entrambi, e con loro perirono anche i due anziani coniugi che erano i proprietari del casolare dove era nascosto il materiale esplosivo.
Dove e quando:
Salandri di Attimis
22 marzo 1945-22 marzo 2024

DISPONIBILE IL VIDEO DELLA GIORNATA DELLA UNITA' NAZIONALE

Si è svolta sabato 16 marzo presso il Teatro Giovanni di Udine, la celebrazione della Giornata dell'Unità Nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera, organizzata dall’ Associazione Umanità dentro la Guerra, le Sezioni UNIRR del Friuli Venezia Giulia, dall’Associazione Partigiani Osoppo, il Comune di Udine, l’Università degli Studi di Udine, il Sacrario Militare di Redipuglia.

Dove e quando:
Udine - Teatro Giovanni da Udine
sabato 16 marzo 2024

SABATO 16 MARZO LA CELEBRAZIONE DELLA GIORNATA DELL’UNITA’ NAZIONALE, DELLA COSTITUZIONE, DELL’INNO E DELLA BANDIERA

Il 17 marzo è la Giornata dell'Unità nazionale, della Costituzione, dell'Inno e della Bandiera, istituita con la legge 222 del 2012 per ricordare che il 17 marzo 1861 a Torino, con la costituzione del Regno d’Italia, si compiva l’atto fondante della nascita della nostra nazione. Per l’occasione, come ogni anno, si svolgerà al Teatro Giovanni da Udine una manifestazione organizzata dall’ Associazione Umanità dentro la Guerra, le Sezioni UNIRR del Friuli Venezia Giulia, l’Associazione Partigiani Osoppo, il Comune di Udine, l’Università degli Studi di Udine, il Sacrario Militare di Redipuglia. La Giornata, che sarà celebrata sabato 16, intende mettere in evidenza le azioni, le persone e gli episodi che si ispirano ai valori di umanità, di sacrificio e di amore al proprio Paese e, mai come quest’anno, di pace e di solidarietà.
Dove e quando:
Udine - Teatro Giovanni da Udine
sabato 16 marzo 2024
ore 9:00

DOMENICA 17 MARZO A SALT DI POVOLETTO LA 36^ EDIZIONE DEL MEMORIAL “GIACOMO ROMANO”.

Domenica 17 marzo si terrà a Salt di Povoletto la 36^ edizione del MEMORIAL “GIACOMO ROMANO”, la gara internazionale di corsa campestre che si svolge dal 1989 a cura della Libertas Grions del Torre–Remanzacco per ricordare Giacomo Romano, esponente politico e amministratore regionale e, per lunghi anni, presidente della Libertas del Friuli Venezia Giulia. Oltre alla Polisportiva Libertas, ai due comuni di Povoletto e Remanzacco, il Coni e la Federazione Atletica Leggera, la Pro Loco di Salt e l’Associazione Maratonia Udinese quest’anno, per la prima volta, partecipa alla organizzazione dell’evento anche l’Associazione Partigiani Osoppo.
Dove e quando:
SALT DI POVOLETTO
DOMENICA 17 MARZO 2024

IL RICORDO DI ISI BENINI A CENTO ANNI DALLA NASCITA

Il 9 marzo ricorre il centenario della nascita di Isi Benini (Moggio Udinese 1924 – Montevideo 1990) noto come brillante giornalista del Messaggero Veneto prima e della Rai del Friuli Venezia Giulia poi, di cui fu a capo della redazione di Udine dalla sua istituzione, nel 1971, alla sua morte. Se il suo nome è legato specialmente al suo ingegno giornalistico, non può essere certamente trascurato il fatto che fu anche un giovane osovano che visse la tragedia della deportazione quando aveva solamente vent’anni: cinque lunghi mesi, dal febbraio del 1945, nel campo di Mauthausen di cui ha lasciato una struggente e meticolosa testimonianza nel libro Niemals Vergessen (Non dimenticare mai).
Dove e quando:
9 marzo 1924- 9 marzo 2024

MARTEDI’ 12 MARZO VISITA ALLA SEZIONE EBRAICA DEL MUSEO DEL TERRITORIO DI SAN DANIELE DEL FRIULI

La presenza di una comunità ebraica in San Daniele del Friuli ha origini antiche, documentabili dal Cinquecento fino ai primi decenni del Novecento. Tale presenza ebbe carattere pressoché stabile e il nucleo israelitico esercitò un ruolo di una certa importanza all’interno della comunità locale. Proprio per questo motivo il Museo del Territorio da vari anni ha allestito una sezione dedicata alla storia della comunità ebraica sandanielese, sezione che di recente è stata rinnovata con un nuovo assetto. La Sezione del Friuli della Associazione Italia –Israele ha organizzato per Martedì 12 marzo alle ore 10.30 una visita alla Sezione ebraica del Museo del Territorio che ha sede in via Udine , 4a San Daniele del Friuli. L’iniziativa è stata organizzata con il patrocinio del Comune.
Dove e quando:
San Daniele del Friuli
Martedì 12 marzo 2024
ore 10:30

Conferenza sull'eccidio di Porzus organizzata da Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, in collaborazione con l’ANPC e l’Associazione Partigiani Osoppo

Giovedì 7 marzo 2024 il Comitato provinciale di Milano dell’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, in collaborazione con l’ANPC (Associazione Nazionale Partigiani Cristiani)  e l’Associazione Partigiani Osoppo ha organizzato la conferenza su: L’Eccidio di Porzus (febbraio 1945): fatti contesti, interpretazioni – Maurizio Gentilini (ANPC) e Roberto Volpetti (Ass. Partigiani Osoppo). Il Prof. Maurizio Gentilini, dell’Associazione Nazionale Partigiani Cristiani, esamina l’eccidio di Porzus nei tre aspetti evidenziati nel titolo. Il Dott. Roberto Volpetti, Presidente dell’Associazione Partigiani Osoppo Friuli ha completato la trattazione di Gentilini con spunti e notizie derivate dalla sua esperienza e attività.

Al di là di una mirabile rievocazione storica, una lezione di patriottismo da far rivivere ai tempi nostri.

Qui il link dell’iniziativa: 

https://anpcnazionale.com/2024/03/09/la-conferenza-sulleccidio-di-porzus/

Dove e quando:
GOVEDI' 7 MARZO 2024

PRESENTATA ALL'ISTITUTO STRINGHER DI UDINE LA RICERCA SUI DUE FRATELLI PASOLINI

La collaborazione della nostra Associazione con l’Istituto tecnico “Bonaldo Stringher” di Udine risale a vari anni fa e si è concretizzata in più occasioni: dalla presentazione di mostre a incontri formativi fino al sostegno all’attività didattica nel difficile periodo del Covid con la donazione di alcuni tablet per gli allievi che ne erano sprovvisti. Nei giorni scorsi un’altra importante opportunità: la presentazione della ricerca dedicata ai due fratelli Guido e Pier Paolo Pasolini, accomunati dalla triste sorte di essere uccisi, seppure in contesti e luoghi diversi: sulla spiaggia di Ostia nel novembre del 1975 Pier Paolo, al Bosco Romagno, dopo essere stato fatto prigioniero alle malghe di Porzus, nel febbraio del 1945, il fratello Guido.
Dove e quando:
Udine - Istituto "Bonaldo Stringher"
mercoledi' 28 febbraio 2024

INAUGURATO A REANA DEL ROJALE IL MONUMENTO A TRE FINANZIERI UCCISI NELL'AGOSTO DEL 1944

È stato inaugurato, a Reana del Rojale, il monumento in ricordo di tre appartenenti alla Guardia di Finanza trucidati tra il 17 ed il 20 agosto 1944 nel clima teso e confuso successivo al grande rastrellamento che i tedeschi effettuarono nel territorio del Rojale il 15 agosto del 1944. Si tratta del Sottotenente Antonio Del Moro, del finanziere Emanuele Bonino e del Brigadiere Sereno Berini originario di Reana, dove viveva con la famiglia, che risulta collaborasse con la Osoppo.
Dove e quando:
Reana del Rojale
28 febbraio 2024

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "TRA SPERANZE E PUNTI FERMI" CON IL PROF. RAOUL PUPO

Giovedì 7 marzo 2024, ore 18 presso il Centro culturale delle Grazie Sala convegni (4° piano) via Pracchiuso 21, a Udine, si terrà la presentazione del volume TRA SPERANZE E PUNTI FERMI Per una storia della Democrazia cristiana in Friuli 1943-1954 di Marco Plesnicar. Introduce il presidente dell’Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione Giovanni Ortis. Raoul Pupo dell’Istituto regionale per la storia della Resistenza e dell’Età contemporanea nel Friuli Venezia Giulia dialoga con l’autore Marco Plesnicar, direttore dell’Archivio di Stato di Gorizia.
Dove e quando:
Udine - Centro Culturale delle Grazie
GIOVEDI' 7 MARZO 2024
ORE 18:00